Tu sei qui

aggiornamenti sulla didattica a distanza

Versione stampabileVersione PDF
Circolare n.: 
456
Data di emissione: 
21/03/2020
Anno scolastico: 
2019-2020
Mese: 
Marzo

Montichiari, 20/03/2020

Ai Docenti

Oggetto: aggiornamenti sulla didattica a distanza

Intendo porgere un ringraziamento sincero a tutti i docenti per aver risposto con tenacia e professionalità all’emergenza sanitaria imposta dal Covid-19, attivando tempestivamente modalità di didattica a distanza che hanno consentito, da un lato, di “non interrompere il percorso di apprendimento” e, d’altro canto, di “mantenere viva la comunità di classe, di scuola e il senso di appartenenza, combattendo il rischio di isolamento e di demotivazione”, come precisato nella Nota del Miur del 17 marzo.

Il documento ministeriale puntualizza che il principio guida per le Istituzioni scolastiche è quello di dare validità sostanziale e non meramente formale all’anno scolastico, nei limiti del possibile, specificando anche che la DAD non può limitarsi al solo invio di compiti che non siano  preceduti o seguiti da interventi di spiegazione o chiarimento o restituzione. Invita al ricorso a videoconferenze, videolezioni, chat di gruppo e quant’altro possa contemplare una relazione col gruppo classe e la restituzione del senso di quanto dagli studenti operato in autonomia. Ribadisce quanto già previsto nella Nota 279 del 2020, ovvero che “è necessario che si proceda ad attività di valutazione costanti, secondo principi di tempestività e trasparenza”, senza che la “valutazione si trasformi in un rito sanzionatorio”, bensì assuma il ruolo di “valorizzazione, di indicazione a procedere con approfondimenti, recuperi, ricerche”.

Vi invito pertanto a raccogliere, in base alla specificità della vostra disciplina, tutti gli elementi che contribuiscano alla possibilità di esprimere una valutazione formativa, quali presenza, impegno, partecipazione, puntualità nelle consegne, precisione del lavoro, interventi, risposte alle domande, interrogazioni, ricerche, produzioni individuali o di gruppo.

Preciso che è in atto, a cura dell’Animatore digitale e con il supporto dei Tutor, un’indagine per il monitoraggio degli alunni privi di dispositivi adeguati o di connessione. Particolare attenzione deve esser riservata agli allievi con disabilità o con DSA o BES, per i quali si devono, nei limiti della ragionevolezza, adottare misure inclusive, rispettose dei PEI e dei PDP, garantendo pari opportunità.

La DAD è un ambiente di apprendimento da rimodulare di volta in volta e richiede continui adattamenti. Il Ministro invita a riesaminare la progettazione didattica e a ridefinire gli obiettivi formativi, alla luce della nuova situazione. Fondamentale risulta pertanto il raccordo, almeno attraverso il canale Messenger, dei docenti del Consiglio di classe. Si rende necessario “evitare sovrapposizioni e curare che il numero dei compiti assegnati sia concordato tra i docenti, in modo da scongiurare un carico eccessivo”. A tal proposito “il ruolo del registro elettronico è prezioso”.

In merito vi comunico le proposte operative emerse nella riunione (a distanza) del Consiglio d’Istituto del 13 marzo 2020 dal confronto fra le varie componenti:

-      interrompere la lezione 15 minuti prima della fine dell’ora, per dare ai ragazzi il tempo di riconnettersi  alla lezione successiva e di “staccare” un po’ dal video;

-      evitare ogni tanto la videolezione, assegnando qualche lavoro in autonomia;

-      collocare, con il consenso degli studenti e raccordandosi con i colleghi, qualche lezione nella fascia pomeridiana.

In ultima istanza vi chiedo di non dimenticare mai che anche  i ragazzi in questo periodo di dolore e di morte,  hanno paura, si sentono smarriti, anche se spesso non lo manifestano apertamente.

Dedicate qualche momento ad un dialogo autentico, cercando di capire cosa i ragazzi  provano e cosa pensano e cercate di ascoltarli e supportarli, come potete.

Serve flessibilità, puntando alla sostanza delle cose e tanta sensibilità individuale in questo nuovo modo di fare scuola…. sono certa che tutti uniti, insieme,  ce la faremo

Con affetto

La dirigente scolastica
Dott.ssa Claudia Covri
 
Allegati pubblici: 
Tipo di circolare: 
Senza richiesta di presa visione
Circolare pubblica o riservata?: 
Pubblica
Data di rimozione del documento dalla visione pubblica: 
Giovedì, 1 Gennaio, 2026
Categoria Comunicazioni: 

Istituto di Istruzione Superiore "Don Milani" Via Marconi, 41 - 25018 Montichiari (Brescia)
Tel.: 030 961 410 - Fax.: 030 996 2216 - C.F. 85001690172 - C.M. BSIS01200Q
bsis01200q@pec.istruzione.it - bsis01200q@istruzione.gov.it
 

bcc del garda

 

 

     

 

Questo sito aderisce al progetto Porte Aperte sul Web

Licenza Creative Commons
I contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza Creative Commons - Attribuzione - Non commerciale - 3.0 Unported.

CMS Drupal ver.7.69 del 18/12/2019 agg.13/01/2020
(a cura di Mario Varini) / CC BY-NC-SA 3.0